La tendenza al rialzo del Forex NZD / USD si è interrotta e una rottura è stata chiaramente visibile nel recente passato. Ci sono stati alcuni importanti comportamenti di inversione di tendenza che sono accompagnati da punti di acquisto e vendita che riflettono chiaramente il nuovo modello di movimento. Questi due movimenti fanno tuttavia parte di una tendenza a lungo termine che risale al 2020 e ha iniziato a testare in modo significativo i massimi precedenti.

La tendenza al rialzo dell’azione dei prezzi è caratterizzata dai massimi e dai minimi più bassi che sono caratteristici di tutte le altre tendenze del mercato. Inoltre, c’è stato un nuovo punto di ingresso nella tendenza rialzista che è evidente dai limiti superiore e inferiore del canale. Inoltre, l’intero trend rialzista viene rafforzato sia dalla resistenza al ritracciamento sia dai livelli di supporto.

Dobbiamo sottolineare qui che la resistenza al ritracciamento è definita in termini di un percorso verso l’alto di un intervallo di negoziazione mentre il supporto si trova su un intervallo inferiore che rientra in un canale di sostituzione. Inoltre, il livello di resistenza sul trend rialzista rimane nella parte bassa dell’area rialzista mentre il supporto si trova nella parte superiore del trend rialzista. Pertanto, un trend rialzista è essenzialmente contrassegnato da un break o back test del precedente high e una chiusura del canale.

La tendenza al rialzo del Dollaro USA D.E.N.D.A. è in contrasto con il doppio top nella tendenza rialzista. In caso di questa tendenza al rialzo, i prezzi si stanno muovendo al di sopra del limite superiore del canale su entrambi i lati. Le linee di intervallo definiscono i punti di rifiuto. Inoltre, finora non vi è stata alcuna interruzione del limite superiore del canale durante la tendenza.

Sono stati superati sia i punti di interruzione di supporto che quelli di resistenza ma il canale non è stato ancora chiuso. Nel frattempo, il prezzo sembra rifiutarsi di sfondare le pareti del canale. Tanto meglio per il trader che ha colto l’occasione per entrare nella parte inferiore del canale.

Dovrebbe essere sicuro di concentrarsi su uno scambio specifico e di non cercare di anticipare i cambiamenti nella direzione dell’attuale tendenza al rialzo. Questi sono chiamati movimenti di percolazione. Sono completamente casuali e possono spesso produrre risultati indesiderati.

È un dato di fatto, queste mosse di percolazione sono probabilmente un fattore importante nel decidere la direzione futura della tendenza rialzista. Pertanto, il professionista dovrebbe concentrarsi su uno scambio specifico e non sulla sua direzione generale. Questo è un fattore psicologico da non sottovalutare.

Si dovrebbero usare i grafici del mercato azionario per valutare le tendenze al rialzo e al ribasso. Deve inoltre conoscere l’analisi del grafico e l’azione dei prezzi associata.

Un’inversione della tendenza al rialzo potrebbe comportare un’inversione rialzista per le azioni in questione. Allo stesso modo, un’inversione ribassista potrebbe produrre un modello retrogressivo. Una deviazione dal precedente trend rialzista può dare origine a un modello a candelabro.

Il modello di breakpoint può essere riconosciuto come il punto nell’azione del prezzo in cui si incontrano la tendenza al rialzo esistente e la tendenza al ribasso attuale. I grafici esperti spesso riconoscono questo come l’inizio di una nuova gamma di trading. Potrebbe apparire come una pausa in una tendenza rialzista a lungo termine.

Il trend rialzista può essere in modalità continuazione e l’intervallo di chiusura è generalmente il canale orizzontale inferiore. Il canale di caduta viene spesso utilizzato per indicare l’intervallo di chiusura della tendenza al ribasso. La tendenza rialzista riprende quindi quando viene raggiunto il livello di resistenza finale.

La tendenza al ribasso si è conclusa nel caso della tendenza al rialzo. Tuttavia, è vero che anche la tendenza al rialzo è stata verificata. e quindi la tendenza al rialzo è una tendenza confermata.