Le prospettive del dollaro USA: tendenze a lungo termine in primo piano In vista del verbale del FOMC del 22 settembre. Conosciamo tutti la dichiarazione del presidente FOMC Janet Yellen secondo cui il FOMC rimarrà nella sua posizione attuale e attenderà che emergano ulteriori dati economici prima di prendere una decisione sulla sua posizione politica. La dichiarazione, tuttavia, ha fatto ben poco per dissipare molti dubbi sull’intenzione del FOMC di mantenere i tassi al momento attuali. Mentre si può discutere sulla direzione futura dell’economia americana, il FOMC dovrà considerare e ponderare i rischi associati a una possibile inversione delle attuali politiche negli Stati Uniti. In particolare, il FOMC deve valutare il rischio di una tendenza del dollaro USA più acuta , in particolare nel contesto di ciò che chiamiamo “US Dollar Outlook”.

Prospettive del dollaro USA: le tendenze valutarie a lungo termine possono essere caratterizzate come un modello di apprezzamento a più lungo termine (ovvero, cinque anni o più) rispetto all’ammortamento. Se la tendenza attuale continua, il Dollaro USA continuerà ad apprezzarsi nel tempo. Tuttavia, potrebbero esserci occasioni in cui è necessario l’ammortamento. In tali occasioni, il Dollaro USA apprezzerà meno di quanto altrimenti farebbe per mantenere la bilancia commerciale.

Una valuta può apprezzare e deprezzarsi secondo la direzione dei suoi fondamentali economici sottostanti. Storicamente, la maggior parte dei mercati valutari è stata caratterizzata da apprezzamento e deprezzamento in entrambe le direzioni. L’unica eccezione a questa regola è stata durante la Grande Depressione. Durante la Grande Depressione, molti paesi hanno visto le loro valute deprezzarsi l’una contro l’altra, ma queste economie erano molto lontane dal dollaro USA.

Ora, la maggior parte dei paesi ha in atto tendenze valutarie a lungo termine. Ad esempio, la maggior parte delle economie avanzate (compresi gli Stati Uniti) ha un ciclo valutario deflazionistico di apprezzamento. In questo ciclo, il dollaro USA apprezzerà e deprezzerà rispetto alle valute di altri paesi, in genere a seconda dello stato dell’economia degli Stati Uniti.

Per la maggior parte delle economie avanzate, il Dollaro USA rimane oggi sottovalutato, come è stato storicamente, e quindi non ha senso apportare grandi cambiamenti nel nostro portafoglio di investimenti per cercare di spostare il Dollaro USA su o giù. Vi sono, tuttavia, casi in cui il dollaro USA potrebbe diventare una valuta forte. In questi casi, gli investitori che acquistano in previsione di un Dollaro USA più forte saranno premiati se il Dollaro USA si apprezzerà al di sopra di un certo livello, aumentando così i loro investimenti e utili. La chiave qui sta nel conoscere la prospettiva del dollaro USA, che aiuta gli investitori a determinare se una prospettiva del dollaro USA forte sarà sostenuta e quanto velocemente cambierà.

Un altro fattore nel determinare se il dollaro USA sarà una valuta forte a lungo termine è la sua capacità di mantenere un valore stabile rispetto alle altre valute principali. Molti analisti considerano il dollaro USA come una delle valute più forti rispetto alle valute di tutto il mondo, nonostante il fatto che anche altri paesi sviluppati come l’euro, lo yen giapponese e il franco svizzero siano considerati più forti. Questi analisti ritengono che la forza del dollaro USA sia in gran parte dovuta al fatto che il dollaro USA non è legato alla valuta di un paese specifico, mentre tutte le altre valute sono legate alla valuta di un paese. Poiché il dollaro USA non è legato a un paese, può essere venduto e acquistato in base alle condizioni di mercato prevalenti, a differenza di molte altre valute.

In generale, un debole degli Stati Uniti Le prospettive del dollaro porterebbero anche a un dollaro USA più debole, poiché la valuta potrebbe perdere il suo valore rispetto ad altre valute mentre le nazioni più deboli continuano ad apprezzare il loro valore in valuta. Ciò è spesso accompagnato da un indice dei prezzi in dollari USA più elevato (USDJPY), poiché le nazioni più forti continuano a pompare denaro nelle loro economie. In un Outlook del Dollaro USA indebolito, il Dollaro USA inizialmente apprezzerebbe, ma poi si ridurrà se le economie deboli continuano a godere di forti tassi di apprezzamento. In una prospettiva più forte del Dollaro USA, il Dollaro statunitense apprezzerà molto più rapidamente di quanto non farebbe in un Outlook del dollaro USA più debole, poiché le economie deboli iniziano a esaurire la loro ricchezza per pagare l’indice di domanda del dollaro USA più elevato (USDDPI). e / o acquistare più della propria valuta per mantenere a galla le proprie economie.

Come investitore, conoscere le prospettive del dollaro USA, sia a lungo che a breve termine, è molto importante per determinare in quale direzione ci stiamo muovendo con i nostri investimenti. Se vediamo una previsione positiva con una prospettiva del Dollaro USA più forte, possiamo essere fiduciosi che continueremo a beneficiare di un Dollaro USA più forte nel lungo termine e quindi desidereremo fare maggiori investimenti.